↑ Torna a Cosa Facciamo

Osteopatia

L’osteopatia ricerca, con l’aiuto dell’analisi della “storia” della persona, (tutte le aggressioni fisiche, virali, microbiche e psichiche subite), le cause meccaniche responsabili del disequilibrio funzionale e, quindi, dei disturbi presentati, al fine di poter, attraverso l’utilizzo di tecniche manuali specifiche, restaurare e mantenere l’equilibrio del corpo in maniera ottimale.

L’osteopatia è, attraverso un approccio valutativo e terapeutico manuale, l’arte di provocare l’auto-correzione, stimolare le difese proprie dell’organismo e aiutarlo ad attingere dalle sue riserve ciò di cui ha bisogno, al fine di permettergli di ritrovare e conservare la sua capacità di auto-regolarsi.

L’osteopata agisce su tutto ciò che si muove nel corpo umano, il suo compito è restituiore la mobilità alla struttura, tenendo sempre conto dell’ambiente anatomico, neuro-vegetativo e del contesto psicologico proprio di ogni individuo.

L’osteopatia è una metodica non aggressiva, applicabile sia ai bambini sia all’adulto attivo, come anche alle persone della terza età, ottenendo spesso risultati insperati.